Young People Combating Hate Speech Online "I giovani combattono l'istigazione on line all'odio" è un progetto del Consiglio d'Europa volto a sensibilizzare i giovani contro episodi di intolleranza ed espressioni violente nei confronti del diverso manifestati on line, che riguardano differenze religiose, di genere, culturali, ma anche episodi di bullismo.

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha risposto all'invito del COE di partecipare al progetto istituendo  il "Tavolo Interistituzionale per la lotta all'odio e all'intolleranza sul web", organismo a cui partecipano diverse amministrazioni, quali il Ministero dell'Istruzione, il Ministero dell'Interno - Polizia Postale, Dipartimenti ed Uffici della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Famiglia, Pari Opportunità, Informazione e Editoria, Affari Regionali), nonché Istituzioni, quali l'Agenzia Nazionale Giovani e Forum Nazionale dei Giovani e l'Associazione Nazionale dei Comuni d'Italia, Conferenza delle Regioni.

La finalità del Tavolo è quella di realizzare una campagna nazionale in tema di lotta all'intolleranza sul web mirata ai giovani di età 14-35.

Ciascuna amministrazione offrirà il proprio contributo al fine di costruire un percorso condiviso di iniziative, condividendo le esperienze già compiute sulla tematica ed individuando obiettivi comuni in base ai quali programmare le azioni future